Panretinografia

È un esame che consente lo studio ad alta definizione della retina (fondo oculare).

Vantaggi per il paziente:

  • Non necessita di dilatazione della pupilla (MIDRIASI)
  • Consente l’esplorazione della retina più periferica
  • Non utilizza flash
  • È un esame velocissimo, poichè il tempo di acquisizione è ¼ di secondo
La panretinografia è utile per l’esame di routine del fondo oculare, e per seguire l’evoluzione nel tempo di un’ampia gamma di patologie :

PATOLOGIE RETINICHE

  • Maculopatie
  • Degenerazioni retiniche periferiche
  • Distacco di retina
  • Tumori della retina e della coroide
  • Malattie infiammatorie della retina
  • Malattie infettive
  • Patologie vascolari della retina

 

PATOLOGIE DELLA PAPILLA OTTICA

  • Neuriti su base vascolare o infiammatoria
  • Tumori
  • Malattie degenerative
panretinografia-in-retinopatia-diabetica-esiti-panfotocoagulazione

Panretinografia in retinopatia diabetica esiti panfotocoagulazione

panretinografia-in-occlusione-della-vena-retinica-centrale

Panretinografia in occlusione della vena retinica centrale

panretinografia-in-membrana-neovascolare-in-miope

Panretinografia in membrana neovascolare in miope

panretinografia-in-fundus-normale

Panretinografia in fundus normale

panretinografia-in-esiti-chirurgia-del-distacco-di-retina-2

Panretinografia in esiti chirurgia del distacco di retina

panretinografia-in-degenerazione-maculare-senile-secca-3

Panretinografia in degenerazione maculare senile secca